Brunello LeP 2010Eccoci qua con la lista dei vini dell'armadio del 2015. Anche quest'anno vi presentiamo i vini che ci sono particolarmente piaciuti, nelle manifestazioni dedicate al vino, alle fiere o semplicemente assagiandoli con gli amici sommelier e non. Alcuni di questi vini li abbiamo poi presentati nei nostri seminari sul vino o riassaggiati insieme ai partecipanti dei nostri wine tours in Toscana, altri li abbiamo recensiti in qualche articolo sul blog o come ospiti di altre testate. 

Non è una lista tipo »I 10 migliori Chianti Classico« o » Il vermentino da non perdere«. Di classifiche forse ce ne sono già troppe, le consultiamo anche noi, così come ci confrontiamo con le guide più autorevoli del settore come VitaeI Vini d'Italia (Espresso)Slow Wine, la Guida Essenziale ai Vini d'Italia (Mondadori)Vini d’Italia (Gambero Rosso)Gault Millau.

VigneOggi, 1 gennaio 2016, guardiamo invece semplicemente indietro e ricordiamo il bellissimo anno appena passato. Un grazie di cuore quindi a tutti i produttori che ci hanno viziato con i loro vini, ai lettori che hanno voluto perdere un po' di tempo leggendo quello che pubblichiamo e un grande "grazie" "danke", "thank you" e "merci" a tutti i wine lovers che hanno partecipato alle nostre degustazioni. Il vostro entusiamo per il vino rende il nostro lavoro il più bello che possiamo immaginare. Cin cin a tutti!

Dopo questo incipit, ora la lista dei vini. Come vedrete anche quest'anno le nostre degustazioni non possono essere criticate per un eccesso di campanilisimo. La nostra sede è in Toscana e non nascondiamo di certo il nostro debole per i suoi vini ma ... ce ne sono molti altri che ci hanno particolarmente emozionato vinoviaggiando tra l'isola di Pantelleria e la Mosella.

 

  • Castello della Paneretta, Chianti Classico 2012
  • Castello della Paneretta, Chianti Classico Riserva 2010
  • Riecine, Chianti Classico Riserva 2009
  • Baricci, Brunello di Montalcino 2009
  • Le Potazzine, Brunello di Montalcino 2010
  • Isole e Olena, Cepparello 2010
  • Fèlsina, Fontalloro 2010
  • Fontodi, Chianti Classico Gran Selezione, Vigan del Sorbo, 2011
  • Dr. Wehrheim, Siebeldinger Spätburgunder "Muschelkalk" 2013
  • Dr. Heger, Spätburgunder "Mimus" 2011
  • Friedrich Becker, Spätburgunder 2012
  • Knipser, Spätburgunder "Kalkmergel" 2012
  • Elena Walch, Passito Gewürztraminer "Cashmere" 2012
  • Tramin, Gewürztraminer "Terminum" 2012
  • Coste Ghirlanda, Passito di Pantelleria "Alcova" 2012
  • Monte Rossa, Franciacorta Brut "Cabochon" 2009
  • Michel Arnould, Champagne Brut Grand Cru "B.50" 2007 
  • Th. Petit, Champagne Grand Cru Brut
  • Reichsrat von Buhl, Riesling Sekt Brut 
  • Maeli, Colli Euganei Fior d'Arancio
  • Heymann-Löwenstein, Röttgen, VDP Grosse Lage 2012 (Riesling)
  • Knipser, Dimsteiner Mandelpfad, Riesling Trockenbeerenauslese 2008
  • Wwe. Dr. Thanisch, Bernkasteler Doctor, Riesling GG 2012
  • Von Winning, Forster Ungeheuer, Riesling trocken GG 2012
  • Ansgar Clüsserath, Steinreich, Riesling 2012
  • J.B. Becker, Riesling Kabinett trocken "Wallufer Walkenberg" 1992
  • Joh. Jos. Prüm, Wehlener Sonnenuhr Spätlese 2012 (Riesling)
  • Ziereisen, Gutedel 10/4 "Jaspis" 2012
  • Henry Badoux, Yvorne Petit vignoble 2014 (Chasselas)
  • Löffler, Gutedel Beerenauslese 2001 (Chasselas)
  • Luc Massy, Chemin De Fer, Dezaley Grand Cu 2014 (Chasselas)
  • Suavia, Monte Carbonare 2012 (Garganega)
  • Mastroberardino, Naturalis Historia IGT 1999 (Aglianico)
  • Marco de Bartoli, Pantelleria Bianco "Pietranera" 2014

_________________

Wine people 2015